Il parto naturale

Mercoledì 4 aprile

dalle 18:00 alle 20:00

Un incontro gratuito, a cura dell’ostetrica Caterina di Cosimo accompagnata dalle professioniste della casa maternità “La Casa di Caterina” per parlare di una scelta sempre più diffusa che permette di vivere la gravidanza, il momento della Nascita ed i mesi dopo il parto in sicurezza, con serenità e con la certezza di essere ascoltati e rispettati.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità incoraggia da tempo il parto assistito da ostetriche, a domicilio o in casa maternità, in quanto associato al miglior risultato possibile in termini di qualità dell’assistenza e di soddisfazione delle donne e delle famiglie senza incorrere in un aumento del rischio di complicanze per mamme e bambini.

Le evidenze scientifiche dimostrano infatti che il parto in un luogo diverso dall’ospedale è legato ad un maggiore numero di parti per via vaginale, un minore uso di ossitocina in travaglio, una minore incidenza di episiotomia e di parti strumentali (forcipe o ventosa), meno parti pretermine e nessuna differenza statisticamente significativa di morti perinatali e neonatali.

Anche la continuità dell’assistenza (dalla gravidanza ai primi mesi dopo il parto) è un elemento a cui ha guardato la ricerca scientifica la quale ha potuto dimostrare i seguenti – ed altri – vantaggi: meno ricoveri in gravidanza, meno induzioni per stimolare il parto, minore ricorso ad analgesia od anestesia durante il travaglio, minore percezione di scarso sostegno, meno neonati che hanno bisogno di una rianimazione al momento della nascita e meno interventi medici; le donne si sentono ben preparate per la nascita, riferiscono una buona esperienza rispetto al travaglio, si sentono pronte a prendersi cura del proprio neonato. La continuità dell’assistenza favorisce inoltre l’allattamento e la capacità di gestire il bambino.

Scegliere un’ostetrica privata che si occupa dell’intero percorso maternità, del parto in casa o in casa maternità, non risulta più un “ritorno al passato”, ma una valida alternativa all’ambiente ospedaliero.

Evento su prenotazione, telefonare o scrivere allo 345 5960829 (Elena) oppure info@elenapetris.it.

 

Articoli correlati:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *